Cerca

modulo attività

modulo tecnica

Login Form

Nota importante

A chi sono rivolte le pubblicazioni

Perché il coding

Hardware

Note di utilizzo

Pubblicazioni della stessa collana

 

Nota importante

A partire da gennaio 2019 tutti gli esempi salvati sul sito sono stati tradotti nella versione 3.

Il lettore dovrà avere la pazienza di leggere le spiegazioni scritte con le immagini della versione 2 per comprendere progetti messi a disposizione nella versione 3.

Purtroppo la resa del moto nella versione on-line non è detto che funzioni correttamente in caso di collegamento inadeguato!

Suggerisco di installare il programma nella versione off-line sul proprio pc e scaricare i vari progetti sul proprio pc per meglio osservare le simulazioni dei vari moti.

 

Cosa trattano le pubblicazioni
Nelle pubblicazioni di questa collana vengono presentati esempi di utilizzo di Scratch intorno ad uno specifico argomento disciplinare (matematica, fisica, geometria) che sono tra le tipiche di materie STEM, con spiegazioni sul funzionamento delle applicazioni ed approfondimenti teorici.

Gli esempi consistono in genere in esperimenti disciplinari in cui gli argomenti sono trattati con simulazioni e con spiegazioni teoriche.

Nel contempo si illustra l'utilizzo dell'ambiente di Scratch per produrre gli esperimenti ed esercitarsi con il coding.

A chi sono rivolte le pubblicazioni
La pubblicazione sono rivolte di preferenza a docenti della scuola primaria e secondaria con lo scopo di offrire occasioni di conoscenza disciplinare ed approfondimento per mezzo di simulazioni o di narrazioni.

Utilizzare Scratch in una disciplina scolastica significa, in genere, aggiungere qualche simulazione alle centinaia esistenti

Diverso è usare scratch per svolgere una disciplina:

  1. il docente usa Scratch per mettere a punto ragionamenti guidati intorno ad una nozione o ad un concetto,
  2. il docente fa usare Scratch dagli alunni perchè siano indotti ad indagare i fenomeni fisici andando oltre la comprensione della formula o la sua memorizzazione …


La comprensione del codice prevede una po’ di conoscenze di base di Scratch.
Nel web esistono molte pagine prodotte per avviare all’utilizzo di Scratch.
link1in questo sito ci sono alcune proposte adatte a che vuole iniziare con Scratch.
In ogni caso, molti gli script sono ampiamente spiegati ed illustrati nonché giustificati con argomenti teorici sviluppati in appendice.
Con il procedere delle pubblicazioni si affrontano utilizzi sempre più complessi con la conseguenza di dover rinunciare ad argomenti affrontanti in pubblicazioni anteriori.
È cura dell'autore provvedere a mettere a disposizione appendici o parti di capitoli delle precedenti pubblicazioni affinchè i temi comuni alle varie pubblicazioni  siano resi disponibili anche per i lavori successivi.

Perché il coding
Usando Scratch, di fatto, si fa coding che è da considerare una modalità didattica anch’essa al pari di “leggere, scrivere, far di conto e disegnare” per la intrinseca capacità di contribuire a strutturare il pensiero.
Di recente la scuola pubblica è stata coinvolta in un processo di formazione dei docenti nell’area del coding che deve diventare un linguaggio aggiuntivo da utilizzare nella comunicazione al pari dell parlato, dello scritto, del calcolo e del disegno.
Non potendo pensare, per ora, ad una materia aggiuntiva o ad una attività specifica, non resta che utilizzare “di fatto” il coding nelle attività scolastiche ordinarie.
Altri paesi hanno fatto scelte precise investendo notevoli risorse sia in coding che in robotica (sia educativa che tecnica).
Articoli interessanti:
link1coding nella scuola materna,
link1coding alla scuola dell’infanzia,
link1forum INDIRE, link.

Hardware
I libri sono in formato ePub e sono fruibili su PC, Mac, tablet e smartphone se dotati del lettore di ePub. Non tutti gli eReader ammettono il formato ePub.

Il formato ePub consente l'utilizzo di diversi dispositivi grazie alla possibilità di poter adattare le dimensioni del testo a piacere e di ingrandire le figure per osservare dettagli.
Le pubblicazkioni sono anche disponibili in formato pdf ma l’impaginazione fissa li rende meno adatti a dispositivi di dimensioni piccole.
Per dotarsi di un lettore ePub, in caso di necessità, cercare nel web “lettore epub” per i dispositivo che volete utilizzare.
La presenza di molti collegamenti a siti web rende utile, ma non necessario, avere la possibilità di accedere a internet.
Le applicazioni richiamate con i Link sono depositate sul sito di Scratch e sono completamente fruibili con i browser utilizzati sui PC.
Con i browser utilizzati dalle apparecchiature portatili le applicazioni non sono facilmente fruibili.

Note di utilizzo
Gli esempi riportati utilizzano la grafica di Scratch 2.
Gli esempi consentiranno di imparare ad utilizzare istruzioni e comandi essenziali per costruire le storie o le simulazioni digitalizzate.
In appendice si approfondiscono diversi argomenti per la conoscenza di comandi più evoluti e spesso inutilizzati che consentono applicazioni avanzate di Scratch.

Ci sono anche molti rimandi a pagine web nelle quali sono ripresi e sviluppati gli argomenti trattati nei vari testi.
I suddetti rimandi sono ripetuti più volte in pagine diverse per non costringere il lettore a cercare in altra pagina il riferimento che interessa in quel punto.

La cosa migliore da fare per apprendere l’uso di Scratch è “giocare” con i vari comandi, o istruzioni, e vedere cosa accade.
Per quanto ci si possa accanire a far esperimenti con i comandi di Scratch, danni non se ne possono fare! Provare e sperimentare tutto quello che viene in mente.
Se si usa solo Scratch, il computer sopravviverà comunque a tutti i possibili esperimenti.
In caso di necessità è utile approfittare della funzione di aiuto associata a ciascuna istruzione.

Per saperne di più sulla versione 2 andare al sito di presentazione di Scratchlink1.

Alla pagina link1vengono proposti argomenti ed esercizi per iniziare a manipolare i comandi di Scratch con l'intento di impostare lo studio delle materie STEM.

I programmi scritti in Scratch vengono chiamati “applicazioni”; essi sono utilizzabili senza conoscere nulla di programmazione!
Quanto accade sullo stage viene anche chiamata “rappresentazione”.

È stato fatto il possibile per evitare parole straniere, ma talvolta si è dovuto cedere davanti alla loro maggiore significatività tratta dall’uso che se ne fa in materia di programmazione dove il linguaggio è sempre l’inglese.

Pubblicazioni della stessa collana:
link1Geometria analitica con Scratch
link1Digital Storytelling con Scratch
link1Cinematica 1 con Scratch e calcolo numerico
link1Cinematica 2 con Scratch e calcolo numerico

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk