Cerca

modulo attività

modulo tecnica

Login Form

laboratorio: LB

Esempi ed applicazioni di componenti elettrici ed elettronici.

TRIAC t60 f30

Vengono presentati i risultati ottenuti da misurazioni con carico ohmico induttivo.

Nel caso di carichi ohmici si ha una situazione di spegnimento del TRIAC contemporaneo al passaggio della tensione per lo zero (LB: TRIAC con Arduino, misurazioni 1) in quanto la corrente si annulla nello stesso istante (tensione e corrente sono in fase).

La presenza di una induttanza ha l'effetto di ritardare l'annullamento della corrente con la conseguenza che la tensione è presente sul carico anche in una parte del periodo successivo (vedi simulazioni in ETT: circuiti ohmico induttivi con TRIAC).

TRIAC 60

Misurazioni su circuiti pilotati da un TRIAC con il metodo della variazione di fase

Un TRIAC serve a parzializzare la tensione alternata su un carico in modo che la tensione sia applicata sul carico solo per parte del periodo.

Precisamente ad ogni semiperiodo si ritarda elettronicamente la chiusura del circuito, circola corrente nel carico solo a partire da quell'istante ed in seguito il circuito si apre automaticamente quando la corrente si annulla.

In questo modo, regolando il valore efficace della tensione, si ottiene la regolazione della potenza e magari della velocità dell'apparecchiatura alimentata.

Viene messa a disposizione la scheda di lettura del video da utilizzare per esercitazioni.

Vai a questo link.

Usare Scratch per realizzare una simulazione di un oscilloscopio mentre misura una tensione.

L'oscilloscopio disegna il grafico di una tensione variabile (asse y o verticale) nel tempo (asse x o orizzontale); con esso si osserva la forma d'onda della tensione. Il video illustra la misura di una tensione costante che viene inserita da un certo momento in poi e si vede che la tensione costante disegna una linea "orizzontale"; successivamente si vede una tensione alternata.

Si può anche simulare il grafico disegnato dall'oscilloscopio con l'ausilio di Scratch opportunamente programmato.

Ecco qui il risultato dei programmi

I due programmi sono stati realizzati con la stessa base del datalogger realizzato con Scratch: simulazione della cc, simulazione della ca.